Friuli Venezia Giulia: la meta ideale per sciare low cost

Lo sci è per moltissimi italiani una vera e propria passione e a partire dalle prime nevicate ecco infatti che tutte le più belle mete sciistiche del nostro Bel Paese vengono letteralmente invase. Non solo sci ovviamente, ma anche snowboard, slittino, ciaspole, racchette da neve, passeggiate a cavallo e molte altre attività invernali! Organizzare una bella settimana bianca però mette le famiglie davanti ad un problema di non poco conto, le spese davvero molto salate che è necessario sostenere in alcune tra le più belle località sciistiche d’Italia.

Sì, dobbiamo ammettere che con il passare fargli anni effettivamente il costo di una settimana bianca è aumentato in modo esponenziale rendendo questo tipo di vacanza lussuoso e adatto solo per poche persone. Che fare? Rinunciare alla settimana bianca e andare a sciare solo un paio di giorni? Optare per un’altra tipologia di vacanza? Assolutamente no. Per intraprendere una settimana bianca come si deve, ma sciando low cost, è semplicemente necessario andare alla ricerca delle mete più economiche. Lo abbiamo fatto per voi e abbiamo scoperto che per risparmiare, dovete volgere la vostra attenzione al Friuli Venezia Giulia.

Prima di tutto ci teniamo a ricordare che il Friuli Venezia Giulia offre innumerevoli piste, di ogni possibile grado di difficoltà, tutte tenute in modo impeccabile, tutte di l’età qualità e rinomate. Di sicuro lo sapete già se siete amanti dello sci, ma è sempre bene ricordarlo. Inoltre le strutture ricettive sono eccellenti e sono disponibili in ogni meta sciistica molti servizi, ideali per gli adulti così come per i bambini e capaci di trasformare una vacanza in un vero e proprio sogno. Per quanto riguarda il lato economico della questione, stando ai dati che siamo riusciti a raccogliere durante il mese di dicembre 2018, in Friuli Venezia Giulia il costo di uno skipass giornaliero è di 37 euro. Inoltre sono previsti sconti molto interessanti. I bambini al di sotto degli 8 anni infatti possono sciare del tutto gratuitamente, così come le persone over 75. Inoltre le famiglie possono ottenere degli sconti fino al 35%.

Oltre a questo, è necessario ricordare che il Friuli Venezia Giulia sembra essere una delle regioni più sicure. Qui infatti il tasso di incidenti sulle piste da sci è il minore di tutta Italia. Senza alcun dubbio questa è una notizia molto importante, soprattutto per le famiglie che viaggiano verso la loro settimana bianca insieme ai bambini. Inoltre coloro che gestiscono impianti, strutture ricettive e quanto altro hanno dimostrato in più di un’occasione di avere davvero a cuore i comprensori sciistici della zona. Nonostante, ad esempio, il maltempo che si è abbattuto sulla regione durante l’autunno e il primo periodo invernale, le piste erano pronte per il periodo natalizio, per accogliere tutti i turisti al meglio.

Non vi resta allora che andare a scovare le zone che più vi piacciono del Friuli Venezia Giulia e dove sono presenti le tipologie di piste di cui avete bisogno e i servizi che cercate. Vedrete che resterete a bocca aperta per i prezzi che troverete. E potrete tornare ad organizzare la vostra settimana bianca, in versione low cost finalmente.

1 Comment on "Friuli Venezia Giulia: la meta ideale per sciare low cost"

  1. Ciao, questo è un commento.
    Per iniziare a moderare, modificare ed eliminare commenti, visita la schermata commenti nella bacheca.
    Gli avatar di chi lascia un commento sono forniti da Gravatar.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*